Le nuove frontiere dell’informazione: il giornalismo partecipativo tra vecchie e nuove messaggerie

29 novembre 2012
L’avvento di internet e il web hanno determinato una tendenziale eliminazione della carta stampata che con il tempo andrà a scomparire.
Questa rivoluzione tecnologica ha fatto cambiare le abitudini culturali dei lettori con comportamenti ed azioni completamente diversi dalla precedente generazione, con un’attenta ricerca delle “fonti” attraverso lo studio e le indagini in rete.
Tale evoluzione di internet, in corso da alcuni anni in America ed in Europa,  viene chiamato “paper killer”.
  Vi è quindi una partecipazione attiva dei lettori per la natura interattiva dei nuovi media che permette di connettersi con persone di altre nazioni e di estrazione sociale diversa.
Questa nuova forma viene definita “giornalismo partecipativo”,  un modello sicuramente nuovo che si sta sviluppando sempre più estensivamente sino ad interessare  e a preoccupare i grandi quotidiani di fama internazionale per la perdita di quote di mercato.
Sede Convegno: Circolo Ufficiali – Villa Savorgnan di Brazzà, 
Via XX Settembre n. 2 – Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *